Transfer pricing, assolti Vago e Zuccarino

Transfer pricing, assolti Vago e Zuccarino

Il Tribunale di Napoli, Settima sezione penale, ha assolto con formula piena Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc Cruises, e Francesco Zuccarino, presidente di Msc Crociere, dall’ipotesi di presunto reato relativo ai profili fiscali delle prestazioni intragruppo (“transfer pricing”) delle due società.

 Il Tribunale di Napoli, Settima sezione penale, ha assolto con formula piena Pierfrancesco Vago, presidente esecutivo di Msc Cruises, e Francesco Zuccarino, presidente di Msc Crociere, dall’ipotesi di presunto reato relativo ai profili fiscali delle prestazioni intragruppo (“transfer pricing”) delle due società.

La vicenda era emersa nell’ottobre del 2014, quando a Vago e Zuccarino la procura di Napoli contestò rispettivamente i reati di omessa dichiarazione dei redditi e dichiarazione infedele, con un sequestro di beni complessivo (partecipazioni societarie, beni immobili e società finanziarie) pari a 33,3 milioni di euro.

Da Ginevra il gruppo Msc (controllato dalla famiglia Aponte) esprime «profonda soddisfazione per la sentenza, che ha che ha chiarito in modo inequivocabile l’assoluta correttezza del comportamento dei due manager e della loro guida delle due società».

2017-09-18T08:54:45+00:00September 18th, 2017|